Traduttrice editoriale SV>IT, DA>IT, EN>IT specializzata in letteratura infantile, YA e thriller

Autore: wp_10673977 (Pagina 1 di 10)

Caccia alla volpe

Caccia alla volpe di Sven Nordqvist, Camelozampa, 2022

Pettson e il suo gatto Findus vivono tranquilli nella loro fattoria, ma un mattino incrociano il vicino di casa, Gustavsson, con cane e fucile: c’è una volpe che gli ha fatto visita ed è determinato a sbarazzarsene. Pettson e Findus non vogliono che si spari a nessuno e decidono di trovare un modo per far passare alla volpe la voglia di mangiare galline, usando il cervello anziché la violenza.

Basterà costruire una finta gallina, completamente ripiena di… pepe! Ma per essere più sicuri di spaventare la volpe si potrebbero anche piazzare delle finte esplosioni, e magari una carrucola dove far passare Findus travestito da fantasma…

Una nuova esilarante avventura di Pettson e Findus, piena di colpi di scena, umorismo e gentilezza.

Età di lettura: dai 5 anni

Acquistalo qui

Non perderti la prima avventura di Pettson e Findus pubblicata da Camelozampa: Una torta per Findus.

Di Sven Nordqvist ho tradotto anche Dov’è mia sorella?

La famiglia Sgraffignoni. Il segreto di Paul Iziotto

La famiglia Sgraffignoni. Il segreto di Paul Iziotto di Anders Sparring e Per Gustavsson, Sinnos, 2022

Paul Iziotto è il vicino di casa della Famiglia Sgraffignoni ed è un efficientissimo poliziotto. Ma negli ultimi giorni è sempre stanco e spaventato: dice che in casa sua ci sono i fantasmi! E mentre mamma Fia e Mariolo cercano il famoso diamante d’oro, Ale e Fausto, con il fido cane Sbirro, iniziano ad indagare… non sanno che si troveranno al centro di una incredibile storia d’amore!

Quarta puntata dell’imperdibile serie svedese (già tradotta in 11 lingue) de La famiglia Sgraffignoni!

Età di lettura: dai 7 anni

Acquistalo qui

Non perderti i primi tre libri dedicati alla famiglia Sgraffignoni: Il furto di compleannoIl diamante d’oro e Il fiuto di sbirro.

Intervista su “unaTAPPAtralerighe” numero 3/2022

Di seguito l’intervista che mi ha fatto Monica Tappa per il numero 3/2022 di unaTAPPAtralerighe

unaTAPPAtralerighe è un progetto di Monica Tappa con recensioni, segnalazioni, spunti, appuntamenti, interviste e tantissimo materiale legato all’editoria per ragazzi. Rivolto a genitori curiosi, ma anche a educatori, docenti, bibliotecari è un vero e proprio magazine (ma diverso dai soliti), che si riceve a cadenza mensile, su abbonamento. Info: unatappatralerighe@gmail.com

Per conoscere il lavoro di Monica Tappa, vi consiglio anche di seguire la sua pagina Facebook e il suo blog.

Dentro la sala degli specchi

Dentro la sala degli specchi di Liv Strömquist, Fandango, 2022.

Perché la bellezza è ormai un dovere quotidiano, in particolare per le donne, un obbligo in ogni stagione della vita al quale nessuna può sottrarsi?

Da dove nasce questa ossessione di offrire al mondo un’immagine di sé gradevole e “ritoccata”, a tratti persino ideale?

Viviamo nel cosiddetto “impero delle immagini” che influenza ogni ambito della vita. Con i nostri smartphone comunichiamo quotidianamente attraverso le immagini, datiamo quel che ci accade con le immagini, raccontiamo la nostra vita e conosciamo quella degli altri attraverso le immagini.

Ma spesso non sono immagini casuali o realistiche, ma ricostruite, adattate, filtrate.

E lo scopo di ogni intervento su quelle immagini è celebrare il “dovere” alla bellezza.

Un obbligo soprattutto per le donne, che devono cercare di mantenerla per tutta la vita, molto più a lungo che in passato.

Postando sui social le proprie foto ogni donna diventa, in un certo senso, una star, e ogni giorno siamo inondati da milioni di fotografie e di selfie di donne magnifiche, la cui bellezza è idealizzata e consegnata al capitalismo che ne fa una merce.

Dentro la sala degli specchi, Liv Strömquist analizza l’ideale contemporaneo di bellezza femminile legando a doppio filo il successo di Kylie Jenner, il racconto biblico di Giacobbe, Rachele e Lia, le ossessioni dell’imperatrice Sissi e l’ultimo celebre servizio fotografico di Marilyn Monroe.

Al centro della sua analisi ci sono sempre il desiderio che ci spinge a imitarci gli uni con gli altri, il legame tra sembianza e amore, il modo di fotografare oggi le donne, il cambiamento del rapporto tra età e bellezza e come l’immagine di sé può diventare un fardello ingombrante.

Fedele al suo stile sempre tagliente, ironico ed esilarante, Liv Strömquist sviluppa la sua tesi sia attraverso fatti e gesti di una moltitudine di personaggi storici, attori e stelle della tv, sia attraverso il pensiero di filosofi, storici e sociologi come Simone Weil, Zygmunt Bauman, Byung-Chul Han, Eva Illouz, René Girard, Susan Sontag o Richard Seymour.

Una cura per guarire dal narcisismo.

Acquistalo qui

Non perderti gli altri fumetti di Liv Strömquist: Il frutto della conoscenzaI sentimenti del principe CarloI’m every woman e La rosa più rossa si schiude.

Il Grande pericolo

Il grande pericolo di Matilda Ruta, Camelozampa, 2022

Tutti gli animali di Bosco Spiaggioso mormorano del Grande pericolo in arrivo. Nessuno sa com’è fatto, ma persino gli adulti hanno paura.
Presto non si potrà più andare a scuola e nemmeno sullo skateboard. Fratellone e sorellina si arrampicano sul pino più alto per fare la guardia. Ma quando il Grande pericolo arriva davvero, nulla è come si aspettavano…

«Sai» dice il fratello, «ci sono grandi, grandi pericoli. E presto arriverà il pericolo più grande di tutti!»
«Non ci credo» dice la sorellina. «Penso che andrà tutto bene».

Età di lettura: dai 3 anni

Acquistalo qui

Matilda Ruta – © Göran Segeholm

Barboncini e patatine

Barboncini e patatine di Pija Lindenbaum, Terre di Mezzo, 2022

Lana, Fiocco e Gatta vivono su un’isola bellissima, coltivano patate (che amano tanto) e nel tempo libero si concedono un bel tuffo in piscina.

Cosa potrebbero volere di più? Un brutto giorno però, l’isola viene colpita da una grande siccità e i tre cagnolini sono costretti a partire.

Quando raggiungono una nuova isola abitata da tre barboncini (ghiotti di patatine fritte!) tirano un sospiro di sollievo, ma ben presto scoprono che non tutti i barboncini sono ospitali come credevano…

Una storia che stimola l’interesse e la curiosità dei bambini su temi come gli stili di vita sostenibili, l’accoglienza, la salvaguardia dei beni comuni e la necessaria condivisione delle risorse scarse del Pianeta.

Età di lettura: dai 4 anni

Acquistalo qui

Soul Riders – L’isola dei cavalli (vol. 1)

Soul Riders – L’isola dei cavalli di Helena Dahlgren, trad. Francesca Sophie Giona e Samanta K. Milton Knowles, Il Castoro, 2022

Il primo volume della serie Soul Riders, ispirata al videogioco Star Stable

Quando Lisa, quindici anni, si trasferisce sull’isola di Jorvick, non è molto contenta. Non è facile ricominciare da capo, sola con suo padre, e poi non ha nessuna voglia di avere a che fare con i cavalli che sembrano essere la passione dl posto, ma che sono il motivo per cui ha perso sua mamma in quel brutto incidente. Per questa ragione non metterà mai più piede in una stalla e non cavalcherà più, nonostante fosse la passione sua e di sua madre, da sempre. Ma la vita sarà lì pronta a sorprenderla, con l’incontro inatteso con Starshine: un magnifico esemplare dalla criniera azzurra, con il quale ha da subito un legame molto speciale… Possibile che sia magico? E poi ci sono Alex, Linda e Anne, che diventano ben presto le sue migliori amiche. Insieme, scoprono che un grande destino le aspetta: sono le leggendarie Soul Riders, che in sella ai loro cavalli devono affrontare il ritorno di un’antica minaccia. Sull’isola dei cavalli la magia è dietro l’angolo, e Lisa, Alex, Linda e Anne dovranno mettercela tutta se vogliono salvare il loro mondo.

Età di lettura: dai 10 anni

Acquistalo qui

Qui puoi trovare un’intervista all’autrice Helena Dahlgren.

La famiglia Sgraffignoni. Il fiuto di Sbirro

La famiglia Sgraffignoni. Il fiuto di Sbirro di Anders Sparring e Per Gustavsson, Sinnos, 2022

Sbirro Sgraffignoni è il cane della famiglia Sgraffignoni. È docile (bugia!), intelligente (non sempre), unico (di sicuro).
Da poco in città è arrivato Klaus, un superpoliziotto che controlla ossessivamente cani e scontrini. Ma dove è finito lo scontrino di Sbirro?

Terza puntata dell’imperdibile serie svedese (già tradotta in 11 lingue) de La famiglia Sgraffignoni!

Età di lettura: dai 7 anni

Acquistalo qui

Non perderti gli altri libri dedicati alla famiglia Sgraffignoni: Il furto di compleanno, Il diamante d’oro e Il segreto di Paul Iziotto.

Una torta per Findus

Una torta per Findus di Sven Nordqvist, Camelozampa, 2022

A Findus piace compiere gli anni, per questo festeggia il compleanno tre volte l’anno. È tradizione che Pettson gli prepari una torta. Per farla, servono le uova, la farina e il latte. La farina però a casa non ce l’hanno, quindi Pettson deve andare in bici al negozio a comprarla. Ma la ruota della bici è forata e ha bisogno di essere riparata. Gli attrezzi sono dentro la falegnameria, ma la chiave della falegnameria è finita in fondo al pozzo: per ripescarla serve la scala, che si trova dentro il recinto dell’arrabbiatissimo toro…

Una storia esilarante e tenera, che dà il via alla serie di Pettson e Findus, un classico senza tempo, adorato dai bambini di tutto il mondo.

Età di lettura: dai 5 anni

Acquistalo qui

Non perderti la seconda avventura di Pettson e Findus: Caccia alla volpe.

Di Sven Nordqvist ho tradotto anche Dov’è mia sorella?

Sven Nordqvist

La tredicesima estate

La tredicesima estate di Gabriella Sköldenberg, Beisler editore, 2022.

“Sandra mi donava i mesi estivi come se fossero un regalo.

Certo, avrebbe sempre avuto un anno più di me, ma avremmo comunque considerato nostra ogni estate – la decima, l’undicesima e la dodicesima. Quanto le volevo bene in quelle settimane in cui mi permetteva di stare al suo pari.

Non sapevo ancora che la tredicesima estate sarebbe stata l’ultima.”

Le cugine Angelica e Sandra, nate lo stesso giorno con un anno di differenza, non potrebbero essere più diverse. Tuttavia, nelle estati passate dal nonno sono inseparabili: il mondo intero è ai loro piedi e le due ragazze sguazzano nella libertà. “La tredicesima estate”, però, Sandra, la più grande e irrequieta, è cambiata. Cosa si nasconde sotto la sua apparente placidità? E cosa sarà costretta a fare e ad accettare Angelica, la più piccola, per continuare ad avere la sua amicizia?

Età di lettura: dai 13 anni.

Acquistalo qui

Gabriella Sköldenberg  © José Figueroa

Per sentire Gabriella Sköldenberg parlare del suo libro in un’intervista da parte di Rai Cultura, cliccate qui:

« Articoli meno recenti