Stupido disegno! di Johanna Thydell, ill. di Emma AdBåge, Beisler Editore, 2022.

Menta e suo fratello maggiore stanno disegnando al tavolo del salotto.

Fratellone è un mago del disegno, possiede un numero incredibile di pennarelli e matite, ha un album tutto per sé e presta malvolentieri le sue cose, nel timore che si rompano o si consumino. Menta, dal canto suo, guarda triste e sconsolata il foglio bianco. Il fatto è che non riesce proprio a decidere cosa disegnare. Cerca di copiare suo fratello, ma lui copre il disegno con il braccio.

«Io disegno solo quello che mi piace», le dice.

Menta si affaccia alla finestra, vede la neve cadere a grandi fiocchi. E comincia a disegnarne uno con il pennarello bianco che le ha prestato suo fratello. Ma bianco su bianco non funziona, e Menta va di nuovo in crisi.

Da quel momento in poi, quel povero foglio bianco subirà di tutto. Finché, talmente malridotto, un’arrabbiatissima Menta non lo accartoccerà e lo taglierà con le forbici.

Ma basta un pizzico di fantasia per trasformare la cartaccia in un fiocco di neve. E suo fratello ne ha davvero molta.

Ora Menta è felice e insiste per vedere il disegno che il bambino finora le ha nascosto. Il suo ritratto! Il ritratto di Menta. Perché lui «disegna solo quello che gli piace».

Età di lettura: dai 3 anni

Acquistalo qui

Di Emma AdBåge ho anche tradotto Il regalo e Facciamo che io ero un supereroe! per Beisler e La Buca e La Natura per Camelozampa. Ho inoltre tradotto per Beisler il libro per ragazzi La Ester più Ester del mondo, scritto da Anton Bergman.