Ulf, il bambino grintoso di Ulf Stark, ill. Markus Majaluoma, Iperborea Casa Editrice, 2021

La necessità di diventare grandi a piccoli passi e il rapporto tra nonni e nipotini al centro di una nuova avventura firmata da un indiscusso e premiato gigante della letteratura per l’infanzia: Ulf Stark

Nonno Gottfrid è sempre arrabbiato, lavora troppo e impreca in continuazione. E detesta gli insetti: ecco perché il piccolo Ulf crede di fargli un favore catturando un bombo. Invece il nonno, tanto per cambiare, si arrabbia, visto che i bombi gli tornano utili trasportando il polline. E quando chiede a Ulf di aiutarlo e lui si dichiara troppo piccolo per spaccare legna, arriva la punizione: l’indomani il nipotino sarà suo «schiavo». È il momento di tirare fuori la grinta, gli dice, perché non vorrà mica diventare un pelandrone come suo padre? Tirare fuori la grinta significa accatastare legna, correre a prendere il latte dai Samuelson, verniciare panche… finché per fortuna arriva in visita nonno Gustav, che schiavista non è, e che per cinque corone riscatta il nipote. Allora sì che Ulf può tornare a fare le sue cose da bambino, come andare a caccia di lombrichi e pescare persici con il nonno simpatico e tirare uno scherzetto istruttivo all’altro nonno. Con il sorriso divertito di sempre, Ulf Stark trasforma anche questa piccola avventura in temi grandi: il rapporto tra le generazioni e il diritto dei bambini di andare verso l’età adulta al loro passo di bambini.

Età di lettura: dai 5 anni

Acquistalo qui

Scrive Marina Petruzio:

Ulf, bambino grintoso è il quarto scorcio di un’infanzia vissuta da fratello più piccolo di uno più grande che nulla ti risparmia che Ulf Stark Markus Majaluoma propongono ai lettori di ogni età dopo gli indimenticabili Il bambino dei baci, Il bambino detective e Il bambino Mannaro. Meno alle prese con il fratello e i suoi amici questa volta Ulf  indossa i panni di un bambino grintoso.”

Per leggere la recensione intera clicca qui