In questa pagina, a cadenza irregolare, pubblicherò le mie brevi riflessioni su alcuni dei libri che leggo, per tenere traccia, in primo luogo io, di ciò che ho provato durante la lettura…

Perché non dimentichiamo che i traduttori, per prima cosa, sono appassionati lettori!

Per leggere le mie riflessioni basta cliccare sulla foto.

“Una voce dal lago” di Jennifer Donnelly, edito in Italia da Mondadori nella traduzione di Egle Costantino
“Le cronache di Narnia – Il leone, la strega e l’armadio” di C.S. Lewis, edito in Italia da Mondadori nella traduzione di Chiara Belliti
“Le cronache di Narnia – Il nipote del mago” di C.S. Lewis, edito in Italia da Mondadori nella traduzione di Chiara Belliti
“La regina degli scacchi” di Walter Tevis, tradotto da Angelica Cecchi, edito in Italia prima da Minimum Fax, poi ripubblicato da Mondadori
“Bambini di farina” di Anne Fine, edito in Italia da Salani nella traduzione di Massimo Birattari
“Finale” di Stephanie Garber, edito in Italia da Rizzoli nella traduzione di Maria Concetta Scotto di Santillo
“L’uomo in fuga” di Stephen King (Richard Bachman), edito in Italia da Sperling & Kupfer nella traduzione di Delio Zinoni
“Legend” di Stephanie Garber, edito in Italia da Rizzoli nella traduzione di Maria Concetta Scotto di Santillo
“Le assaggiatrici” di Rosella Postorino, edito da Feltrinelli
“Caraval” di Stephanie Garber, edito in Italia da Rizzoli nella traduzione di Maria Concetta Scotto di Santillo
“Sulla liberazione della donna” di Simone de Beauvoir, edito da E/O, a cura di Anna Maria Verna
“Bunny” di Mona Awad, edito in Italia da Fandango Libri nella traduzione di Chiara Brovelli
“Storia della nostra scomparsa” di Jing-Jing Lee, edito in Italia da Fazi Editore nella traduzione di Stefano Tummolini
“Midnight Sun” di Stephenie Meyer, edito in Italia da Fazi Editore nella traduzione di Donatella Rizzati, Michele Zurlo, Valentina Niccoli e Alessandro Ciappa